COSCIENZA INFINITA

INFORMAZIONE LIBERA

I dipendenti di Amazon (USA) per smettere di indossare le mascherine dovranno applicarsi un “etichetta” a fianco il loro nome che attesti di aver fatto il vaccino – Foto trapelate

National File ha ottenuto delle fotografie da una fonte presso la sede centrale di Seattle di Amazon che si presume rivelino il piano dell’azienda di assegnare un “etichetta di spunta verde” ai dipendenti che forniscono la prova di aver ricevuto uno dei controversi vaccini COVID-19. Quelli con “l’etichetta verde” possono quindi ricevere uno speciale adesivo a testimoniare l’avvenuto vaccino da posizionare sul badge ID Amazon. Quelli senza l’adesivo saranno individuati e costretti a indossare la mascherina.

Le fotografie di quella che sembra essere una comunicazione aziendale di Amazon fornita a National File rivela che “a partire dal 24 maggio i dipendenti aziendali statunitensi completamente vaccinati non saranno più tenuti a indossare le mascherine in ufficio”, tuttavia, i dipendenti di Amazon saranno costretti a dimostrare la loro vaccinazione e portare un “adesivo speciale” che lo dimostri in ogni momento.

I dipendenti devono visitare il portale aziendale di Amazon, “seguire le istruzioni per verificare di aver effettuato la vaccinazione” e quindi “riceveranno una schermata con un segno di spunta verde dalla A alla Z”. I dipendenti devono quindi “mostrare la schermata del segno di spunta verde alla Reception, che ti fornirà un adesivo” che dovrà poi essere apposto “sul retro del tuo badge”.

I dipendenti di Amazon che “scelgono di non vaccinarsi” vengono informati che “le attuali linee guida del CDC e del governo locale richiedono di indossare una copertura per il viso mentre si è in ufficio”. I dipendenti di Amazon che “non vogliono” o “non sono in grado di indossare una copertura per il viso” vengono indirizzati a “continuare a lavorare da casa fino al 30 giugno 2021”. Se i dipendenti non possono lavorare da casa e “non rispettano la guida per la copertura del viso”, il loro caso “può essere inoltrato al team di gestione”.

Nelle sue raccomandazioni sulle mascherine per il viso, Amazon suggerisce ai dipendenti di indossare “mascherine con rivestimento a 3 strati (3 strati di materiale all’interno della singola mascherina)” e “scegliere una di quelle mascherine che a livello del naso possano essere ben aderenti (esempio quelle che hanno in quel punto una banda di alluminio) per evitare che fuoriesca aria da quel punto, inoltre ”consiglia anche la doppia mascherina” Se sei comodo e non influisce sulla tua capacità di respirare, indossa due mascherine (ad esempio, mascherina “usa e getta sotto” una maschera di stoffa sopra)”.

La fonte di National File, che è incorporata presso la sede dell’azienda a Seattle, spiega che AtoZ è la directory interna di Amazon. Lo stato di vaccinazione dei dipendenti sarà disponibile in questa directory e sotto forma di uno speciale adesivo applicato al badge identificativo di ciascun dipendente. “Quando si va in un ufficio, si accetta di mostrare la “spunta verde” alla reception che fornirà “l’adesivo“, quindi di posizionare l’adesivo sul retro del badge”, ha detto la fonte di National File. “Dunque, se non fornisci un “certificato di vaccinazione” ed ottieni l’ adesivo, dovrai indossare una mascherina.”

Il fondatore di Amazon Jeff Bezos ha recentemente ammesso che la società dovrebbe “fare un lavoro migliore” per provvedere ai propri dipendenti e ha promesso di rendere Amazon il “miglior datore di lavoro e il luogo di lavoro più sicuro della terra”. In seguito a un tentativo di sindacalizzazione in Alabama, Bezos ha scritto, “è chiaro per me che abbiamo bisogno di una visione migliore per il successo dei nostri dipendenti”. La dichiarazione di Bezos ha seguito quelle fatte dai dipendenti della sua struttura di Bessemer, suggerendo che Amazon tratta i suoi dipendenti come “prigionieri” e “robot”. Bezos ha definito queste affermazioni “non accurate”.

National File ha contattato Amazon per determinare se queste fotografie mostrino una rappresentazione accurata dei requisiti di Amazon e se la società ritiene opportuno identificare pubblicamente i dipendenti in base al loro stato di vaccinazione. Inoltre, National File ha chiesto se Amazon consente a coloro con test che mostrano anticorpi COVID-19 che suggeriscono l’immunità naturale di ricevere un adesivo e se Amazon rimuoverà gli adesivi o fornirà adesivi aggiuntivi, se i vaccini di richiamo o le vaccinazioni annuali diventano parte della guida CDC , come  suggerito sia da Moderna che da Pfizer,  potrebbe essere necessario.

Amazon non ha risposto alle domande di National File e ha invece fornito quella che National File ritiene essere una risposta standard da un portavoce che legge: “Ai dipendenti di un’azienda statunitense completamente vaccinati non è più richiesto di indossare mascherine facciali se decidono di lavorare in ufficio o in azienza” e incoraggia i dipendenti a ricevere uno dei controversi vaccini COVID-19. Amazon ha anche detto a National File che il ritorno in azienda/ufficio è facoltativo e che i dipendenti vaccinati – che sono apparentemente identificati dall’adesivo speciale – sono invitati a continuare a indossare mascherine per il viso.

fonte

22250cookie-checkI dipendenti di Amazon (USA) per smettere di indossare le mascherine dovranno applicarsi un “etichetta” a fianco il loro nome che attesti di aver fatto il vaccino – Foto trapelate
Condividi:
rimani aggiornato sui nostri ultimi articoli e video!
iscriviti alla newsletter
YOUTUBE CI STA CENSURANDO, SEGUICI SU